Premiato in numerosi concorsi internazionali, il quartetto Alinde da sette anni si perfeziona, prova, viaggia e suona sui palcoscenici di tutta Europa.

 

premiato.

Supportato dalla fondazione Dr. Carl Dörken e da Yehudi Menuhin Live Music Now, scelto per la stagione "Best of NRW", il quartetto ha ricevuto il premio della fondazione Bruno Frey, ha vinto il 4. premio al concorso "Città di Pinerolo" e il 2. premio al concorso internazionale "Salieri-Zinetti". In entrambi i concorsi è stato il miglior quartetto partecipante.

 

ispirato.

I quattro musicisti hanno avuto la possibilità di studiare da due dei più grandi maestri nel mondo della musica da camera: presso la "Escuela Superior di Musica Reina Sofia Madrid" con il maestro Günter Pichler (quartetto Alban Berg) e alla "Hochschule für Musik Hanns Eisler Berlin" con il maestro Eberhard Feltz.

 

Inoltre sono stati ispirati da grandi personalità quali András Schiff, Ferenc Rados, Ida Bieler, Gabor Takacs-Nagy, Lynn Harrell, Erich Höbarth, Alessandro Moccia e Christoph Richter. La passione per la ricerca e la stimolante curiosità spinge i quattro musicisti ad essere sempre aperti a nuovi impulsi.

 

esperienza.

Il quartetto Alinde ha avuto ed ha la gioia di dare concerti in tutta Europa e essere invitato a rinomati festival quali Verbier, Aldeburgh Residencies, Chamber Music European Meetings a Bordeaux e Mozartfest Würzburg. Si sono esibiti con successo anche alla Konzerthaus Berlin, alla Wdr Funkhaus di Colonia e alla Festspielhaus Baden-Baden.

 

La passione per l'insegnamento e il desiderio di portare i bambini e i giovani a conoscere l'affascinante mondo della musica da camera ha portato il quartetto a organizzare molti eventi e concerti pedagogici, anche all'interno della Ida Bieler Music Academy a Colonia.

 

Ad ispirare il nome del quartetto è il bellissimo Lied "Alinde" (D904) di Schubert, pieno di
nostalgia e voluttà, scritto sulla poesia di J.Fr. Rochlitz.

 

Ottobre 2017

 

 

 

1. Violino

Eugenia Ottaviano Nata a Terni, Eugenia Ottaviano ha iniziato gli studi musicali a sette anni dal maestro Judith Hamsa, proseguendo a Milano da Fulvio Liviabella, primo violino dell'Orchestra della Scala. Successivamente ha studiato alla famosa accademia W. Stauffer sotto la guida del Maestro Salvatore Accardo.

 

Diplomatasi a Torino con il massimo dei voti, si é trasferita in Germania nel 2001 per proseguire gli studi alla Musikhochschule Köln con C.A. Linale e K.Wataya, conseguendo il Diploma nel 2005 nuovamente con il massimo dei voti. Ha studiato tra il 2005 e il 2006 Trio
con il Prof. Emile Cantor.

 

Si é perfezionata in musica da camera e orchestra con la Prof. Ida Bieler ottenendo il diploma con il massimo dei voti nel 2013.


Come primo violino e membro fondatore del Quartetto Alinde ha studiato con il Prof. Eberhardt Feltz alla „Hochschule für Musik Hanns Eisler“ di Berlino e alla Escuela Superior de Mùsica Reina Sofia di Madrid sotto la guida del Prof. Günter Pichler.

 

Eugenia ha lavorato regolarmente con musicisti e compositori rinomati nell’ambito di diversi Festival e Masterclass quali ad esempio Sir András Schiff, Ferenc Rados, Gabor Takacs Nagy, Jörg Widmann, Arnold Steinhardt, Christoph Richter, Wolfgang Rihm, Jürgen Kussmaul, Ida Bieler, Harald Schoneweg, il Mannheimer Streichquartett e l ́Auryn Quartett.

 

Con il suo quartetto ha conseguito premi in numerosi concorsi internazionali quali il concorso internazionale di Musica da Camera „Salieri Zinetti“ di Verona (2015) lo „Schmolz und Bickenbach“ di Düsseldorf (2010) e il concorso internazionale di Musica da Camera „Cittá di Pinerolo“(2013).


Eugenia suona inoltre nel Trio Ottaviano, con il Pianista Marco Scilironi e il violoncellista Alessio Pianelli, in Duo con diversi Pianisti quali David Lau Magnussen, James Maddox e Alberto Carnevale Ricci e in altre formazioni da camera con musicisti rinomati quali ad esempio Ida Bieler, Oren Shevlin, Patrick Messina, Valentino Zucchiatti, Tom Owen, Jürgen Kussmaul e Alexander Hülshoff esibendosi regolarmente in tutta l ́europa.

 

Inoltre ha suonato con diverse orchestre quali l ́Orchestra da Camera Italiana diretta da Salvatore Accardo, la Camerata Finlandia diretta da Jorma Panula e come spalla e solista con l'Orchestra Sinfonica Giovanile della Marsica.

 

Dal 2013 collabora regolarmente con l'orchestra sinfonica della Radio WDR.


Eugenia ha insegnato in numerose scuole di musica violino e musica da camera. Lavora da
molto tempo come assistente della Prof. Ida Bieler e dirige insieme a Victor Haustein la „Ida
Bieler Music Academy" a Colonia.

 

Molti suoi allievi hanno ottenuto premi a concorsi di violino e musica da camera (ad esempio al concorso „Jugend musiziert“) e studiano in diverse universitá di musica in Germania.


Eugenia suona un violino di François-Louis Piqué dell ́anno 1790.

 

 

2. Violino

Guglielmo Dandolo Marchesi, nato nel 1992, ha iniziato all’età di 4 anni lo studio del violinocon Anna Modesti. E’ stato premiato in numerosi concorsi tra i quali il primo Premio assolutoe una borsa di studio per la sua categoria nell’ambito del Concorso Internazionale Giovani Talenti a San Bartolomeo nel giugno 2001, il Premio "A. Rossi" nel corso del prestigioso Concorso Internazionale Postacchini a Fermo nel 2002 e nel 2009 ha vinto il primo Premioal Concorso Internazionale di Maccagno. Ha avuto il privilegio della guida di Maestri di chiara fama tra cui: Oleksander Semchuk, Osvaldo Scilla, Mauro Loguercio, Dora Schwarzberg, Massimo Marin, Simon Bernardini e Francesco Cerrato. Nel 2010 hapartecipato ad una tournee con l’Orchestra Giovanile Italiana di Fiesole sotto la direzione del M° Jonathan Webb e ha suonato come solista l’Inverno di Vivaldi sotto la direzione del M° Alessandro Cadario. Ha suonato nella Sala Verdi di Milano come solista e in varie formazioni da camera. Si è esibito in molti concerti dell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio G.Verdi di Milano, ricoprendo più volte il ruolo di primo violino di spalla. Haconseguito la maturità classica e si è diplomato in violino presso il Conservatorio di Musica G. Verdi di Milano con lode e Menzione d’Onore sotto la guida del Maestro Caterina Carlini. Nel 2012 ha vinto la Borsa di studio per giovani violinisti dell’Orchestra Filarmonica del Teatro alla Scala (2° premio con 1° premio non assegnato). Si è perfezionato sotto la guidadel Maestro Mihaela Martin presso la Musikhochscuole di Colonia (Germania), dove hafrequentato anche la classe di violino barocco del Maestro Richard Gwilt, e a Gent (Belgio) con il Maestro Alessandro Moccia.

 

Collabora con varie orchestre, tra le quali: Ensemble Armoniosa, Ensemble Ruhr, Kölner Kammersymphoniker, Folkwang Kammerorchester Essen, Düsseldorfer Symphoniker e Gürzenich Orchester Köln. Guglielmo si esibisce costantemente con il Trio Dandolo Marchesi e, dal 2016, è secondo violino dell’Alinde Quartett. Attualmente studia al Conservatorio della Svizzera Italiana con il Maestro AlessandroMoccia.

 

 

Viola

Erin Kirby è una violista americana dalla cosmopolita esperienza.

 

Ha rappresentato il suo paese al concorso internazionale Lionel Tertis e al concorso Felix
Mendelssohn.

 

Si esibisce come musicista da camera e lavora regolarmente con artisti quali il Quartetto Schumann, Itamar Zorman, Isang Enders, Benedict Klöckner, Julio Elizalde e Tessa Lark. E’ stata Iglitzen Chamber Music Fellow all’Olympic Music Festival in Washington, USA, ha partecipato a Masterclass a Prussia Cove, all’ Heifetz International Music Institute, e al Bowdoin International Music Festival.

 

Dopo esser stata allieva di Carol Rodland alla Eastman School of Music in Rochester, Erin ha studiato al San Francisco Conservatory of Music con Paul Hersh e in Germania con il Maestro Roland Glassl alla Musikhochschule di Frankfurt am Main.

 

Il suo interesse per la musica antica e quello per la musica contemporanea l’ha portata a specializzarsi con Etra Müllejans, Cynthia Roberts, Elisabeth Blumenstock, Paul O’Dette, Christel Thielmann, Bernhard Forck, Elizabeth Wallfisch, Brad Lubman, und Lucas Fels (Arditti Quartet). E’ supportata con il suo Duo Transatlantica dall’associazione Yehudi Menuhin Live Music Now. Dal 2017 è membro dell’Alinde Quartett.

 

 

Violoncello

Moritz Benjamin Kolb violoncellista tedesco, ha studiato al Mozarteum di Salisburgo e successivamente è entrato a far parte della classe solistica di Thomas Demenga a Basilea, dove ha avuto la possibilità di partecipare a Masterclass di Andras Schiff, Ferenc Rados e Wolfgang Boettcher.

 

Suona regolarmente nella Deutschen Kammerphilharmonie Bremen, è membro dell’Ensemble Kontraste nella sua città Norimberga e primo violoncello nella “Kammerorchester m18”. Dal 2010 al 2012 ha suonato come sostituto presso il Mozarteum Orchester Salzburg, la camerata Bern e la Kammerphilharmonie Augsburg. Nel 2010 ha vinto il primo premio alconcorso internazionale “Marcosig” in Italia.

 

Moritz si interessa molto a diversi stili e forme d’arte e per questo ha studiato letteratura all'università di Vienna e Basilea, violoncello barocco alla Schola Cantorum Basel e ha anche partecipato a numerosi progetti presso il teatro di Basilea. Dalla stagione 2015/2016 è primo violoncello della Folkwang Kammerorchester Essen.

 

Premiato in numerosi concorsi internazionali, il quartetto Alinde da sette anni si perfeziona, prova, viaggia e suona sui palcoscenici di tutta Europa.

 

premiato.

Supportato dalla fondazione Dr. Carl Dörken e da Yehudi Menuhin Live Music Now, scelto per la stagione "Best of NRW", il quartetto ha ricevuto il premio della fondazione Bruno Frey, ha vinto il 4. premio al concorso "Città di Pinerolo" e il 2. premio al concorso internazionale "Salieri-Zinetti". In entrambi i concorsi è stato il miglior quartetto partecipante.

 

ispirato.

I quattro musicisti hanno avuto la possibilità di studiare da due dei più grandi maestri nel mondo della musica da camera: presso la "Escuela Superior di Musica Reina Sofia Madrid" con il maestro Günter Pichler (quartetto Alban Berg) e alla "Hochschule für Musik Hanns Eisler Berlin" con il maestro Eberhard Feltz.

 

Inoltre sono stati ispirati da grandi personalità quali András Schiff, Ferenc Rados, Ida Bieler, Gabor Takacs-Nagy, Lynn Harrell, Erich Höbarth, Alessandro Moccia e Christoph Richter. La passione per la ricerca e la stimolante curiosità spinge i quattro musicisti ad essere sempre aperti a nuovi impulsi.

 

esperienza.

Il quartetto Alinde ha avuto ed ha la gioia di dare concerti in tutta Europa e essere invitato a rinomati festival quali Verbier, Aldeburgh Residencies, Chamber Music European Meetings a Bordeaux e Mozartfest Würzburg. Si sono esibiti con successo anche alla Konzerthaus Berlin, alla Wdr Funkhaus di Colonia e alla Festspielhaus Baden-Baden.

 

La passione per l'insegnamento e il desiderio di portare i bambini e i giovani a conoscere l'affascinante mondo della musica da camera ha portato il quartetto a organizzare molti eventi e concerti pedagogici, anche all'interno della Ida Bieler Music Academy a Colonia.

 

Ad ispirare il nome del quartetto è il bellissimo Lied "Alinde" (D904) di Schubert, pieno dinostalgia e voluttà, scritto sulla poesia di J.Fr. Rochlitz.

 

Ottobre 2017

1. Violino

Eugenia Ottaviano Nata a Terni, Eugenia Ottaviano ha iniziato gli studi musicali a sette anni dal maestro Judith Hamsa, proseguendo a Milano da Fulvio Liviabella, primo violino dell'Orchestra della Scala. Successivamente ha studiato alla famosa accademia W. Stauffer sotto la guida del Maestro Salvatore Accardo.

 

Diplomatasi a Torino con il massimo dei voti, si é trasferita in Germania nel 2001 per proseguire gli studi alla Musikhochschule Köln con C.A. Linale e K.Wataya, conseguendo il Diploma nel 2005 nuovamente con il massimo dei voti. Ha studiato tra il 2005 e il 2006 Triocon il Prof. Emile Cantor.

 

Si é perfezionata in musica da camera e orchestra con la Prof. Ida Bieler ottenendo il diploma con il massimo dei voti nel 2013.

Come primo violino e membro fondatore del Quartetto Alinde ha studiato con il Prof. Eberhardt Feltz alla „Hochschule für Musik Hanns Eisler“ di Berlino e alla Escuela Superior de Mùsica Reina Sofia di Madrid sotto la guida del Prof. Günter Pichler.

 

Eugenia ha lavorato regolarmente con musicisti e compositori rinomati nell’ambito di diversi Festival e Masterclass quali ad esempio Sir András Schiff, Ferenc Rados, Gabor Takacs Nagy, Jörg Widmann, Arnold Steinhardt, Christoph Richter, Wolfgang Rihm, Jürgen Kussmaul, Ida Bieler, Harald Schoneweg, il Mannheimer Streichquartett e l ́Auryn Quartett.

 

Con il suo quartetto ha conseguito premi in numerosi concorsi internazionali quali il concorso internazionale di Musica da Camera „Salieri Zinetti“ di Verona (2015) lo „Schmolz und Bickenbach“ di Düsseldorf (2010) e il concorso internazionale di Musica da Camera „Cittá di Pinerolo“(2013).

 

Eugenia suona inoltre nel Trio Ottaviano, con il Pianista Marco Scilironi e il violoncellista Alessio Pianelli, in Duo con diversi Pianisti quali David Lau Magnussen, James Maddox e Alberto Carnevale Ricci e in altre formazioni da camera con musicisti rinomati quali ad esempio Ida Bieler, Oren Shevlin, Patrick Messina, Valentino Zucchiatti, Tom Owen, Jürgen Kussmaul e Alexander Hülshoff esibendosi regolarmente in tutta l ́europa.

 

Inoltre ha suonato con diverse orchestre quali l ́Orchestra da Camera Italiana diretta da Salvatore Accardo, la Camerata Finlandia diretta da Jorma Panula e come spalla e solista con l'Orchestra Sinfonica Giovanile della Marsica.

 

Dal 2013 collabora regolarmente con l'orchestra sinfonica della Radio WDR.

Eugenia ha insegnato in numerose scuole di musica violino e musica da camera. Lavora damolto tempo come assistente della Prof. Ida Bieler e dirige insieme a Victor Haustein la „IdaBieler Music Academy" a Colonia.

 

Molti suoi allievi hanno ottenuto premi a concorsi di violino e musica da camera (ad esempio al concorso „Jugend musiziert“) e studiano in diverse universitá di musica in Germania.

 

Eugenia suona un violino di François-Louis Piqué dell ́anno 1790.

2. Violino

Guglielmo Dandolo Marchesi, nato nel 1992, ha iniziato all’età di 4 anni lo studio del violinocon Anna Modesti. E’ stato premiato in numerosi concorsi tra i quali il primo Premio assolutoe una borsa di studio per la sua categoria nell’ambito del Concorso Internazionale Giovani Talenti a San Bartolomeo nel giugno 2001, il Premio "A. Rossi" nel corso del prestigioso Concorso Internazionale Postacchini a Fermo nel 2002 e nel 2009 ha vinto il primo Premioal Concorso Internazionale di Maccagno. Ha avuto il privilegio della guida di Maestri di chiara fama tra cui: Oleksander Semchuk, Osvaldo Scilla, Mauro Loguercio, Dora Schwarzberg, Massimo Marin, Simon Bernardini e Francesco Cerrato. Nel 2010 hapartecipato ad una tournee con l’Orchestra Giovanile Italiana di Fiesole sotto la direzione del M° Jonathan Webb e ha suonato come solista l’Inverno di Vivaldi sotto la direzione del M° Alessandro Cadario. Ha suonato nella Sala Verdi di Milano come solista e in varie formazioni da camera. Si è esibito in molti concerti dell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio G.Verdi di Milano, ricoprendo più volte il ruolo di primo violino di spalla. Haconseguito la maturità classica e si è diplomato in violino presso il Conservatorio di Musica G. Verdi di Milano con lode e Menzione d’Onore sotto la guida del Maestro Caterina Carlini. Nel 2012 ha vinto la Borsa di studio per giovani violinisti dell’Orchestra Filarmonica del Teatro alla Scala (2° premio con 1° premio non assegnato). Si è perfezionato sotto la guidadel Maestro Mihaela Martin presso la Musikhochscuole di Colonia (Germania), dove hafrequentato anche la classe di violino barocco del Maestro Richard Gwilt, e a Gent (Belgio) con il Maestro Alessandro Moccia.

 

Collabora con varie orchestre, tra le quali: Ensemble Armoniosa, Ensemble Ruhr, Kölner Kammersymphoniker, Folkwang Kammerorchester Essen, Düsseldorfer Symphoniker e Gürzenich Orchester Köln. Guglielmo si esibisce costantemente con il Trio Dandolo Marchesi e, dal 2016, è secondo violino dell’Alinde Quartett. Attualmente studia al Conservatorio della Svizzera Italiana con il Maestro Alessandro Moccia.

Viola

Erin Kirby è una violista americana dalla cosmopolita esperienza.

 

Ha rappresentato il suo paese al concorso internazionale Lionel Tertis e al concorso FelixMendelssohn.

 

Si esibisce come musicista da camera e lavora regolarmente con artisti quali il Quartetto Schumann, Itamar Zorman, Isang Enders, Benedict Klöckner, Julio Elizalde e Tessa Lark. E’ stata Iglitzen Chamber Music Fellow all’Olympic Music Festival in Washington, USA, ha partecipato a Masterclass a Prussia Cove, all’ Heifetz International Music Institute, e al Bowdoin International Music Festival.

 

Dopo esser stata allieva di Carol Rodland alla Eastman School of Music in Rochester, Erin ha studiato al San Francisco Conservatory of Music con Paul Hersh e in Germania con il Maestro Roland Glassl alla Musikhochschule di Frankfurt am Main.

 

Il suo interesse per la musica antica e quello per la musica contemporanea l’ha portata a specializzarsi con Etra Müllejans, Cynthia Roberts, Elisabeth Blumenstock, Paul O’Dette, Christel Thielmann, Bernhard Forck, Elizabeth Wallfisch, Brad Lubman, und Lucas Fels (Arditti Quartet). E’ supportata con il suo Duo Transatlantica dall’associazione Yehudi Menuhin Live Music Now. Dal 2017 è membro dell’Alinde Quartett.

Violoncello

Moritz Benjamin Kolb violoncellista tedesco, ha studiato al Mozarteum di Salisburgo e successivamente è entrato a far parte della classe solistica di Thomas Demenga a Basilea, dove ha avuto la possibilità di partecipare a Masterclass di Andras Schiff, Ferenc Rados e Wolfgang Boettcher.

 

Suona regolarmente nella Deutschen Kammerphilharmonie Bremen, è membro dell’Ensemble Kontraste nella sua città Norimberga e primo violoncello nella “Kammerorchester m18”. Dal 2010 al 2012 ha suonato come sostituto presso il Mozarteum Orchester Salzburg, la camerata Bern e la Kammerphilharmonie Augsburg. Nel 2010 ha vinto il primo premio alconcorso internazionale “Marcosig” in Italia.

 

Moritz si interessa molto a diversi stili e forme d’arte e per questo ha studiato letteratura all'università di Vienna e Basilea, violoncello barocco alla Schola Cantorum Basel e ha anche partecipato a numerosi progetti presso il teatro di Basilea. Dalla stagione 2015/2016 è primo violoncello della Folkwang Kammerorchester Essen.

Alinde Quartett

Alinde Quartett